Una classifica delle società lombarde virtuose

Da una recente indagine è emerso che il 49% delle aziende lombarde può essere considerato virtuoso. Dati oltre la media nazionale, che è ferma al 46%, e che fanno quindi facilmente intuire come la Lombardia sia motore trainante del virtuosismo societario italiano.

Etica professionale, puntualità nei pagamenti, rispetto di fornitori e dipendenti, attenzione alla sicurezza sul lavoro e business non come fine ma come mezzo di benessere sociale, strategie di gestione della clientela sono i principali fattori che rendono un’azienda virtuosa.

Tra le grandi società lombarde che si attengono a questo modus operandi in maniera piuttosto scrupolosa, diamo il primo posto del podio a Pirelli; focus sulla salute e sulla prevenzione dei rischi sul lavoro, utilizzo di materie prime a basso impatto ambientale, lealtà, correttezza e trasparenza fanno del gruppo della Bicocca certamente il leader lombardo (ma non solo) che guida questa classifica.

Pirelli ha inoltre aumentato i prodotti green performance, diminuito i prelievi d’acqua e promosso partnership con produttori di gomma naturale a tutela della biodiversità. In particolare sottolineiamo anche la chiarezza del bilancio e del codice etico, i progetti di multiculturalismo di pari opportunità, senza tralasciare l’impegno nei programmi anticorruzione.

Il meritato secondo posto è di Gimoka, azienda della provincia di Sondrio specializzata nella catena produttiva e commerciale del caffè, uno dei simboli italiani per eccellenza. Gimoka svolge un lavoro accuratissimo sulla selezione delle migliori miscele, prestando attenzione ai controlli sulle materie prime. La società vanta infatti le certificazioni BRC per la sicurezza agroalimentare, lo standard IFS che garantisce la conformità ai requisiti di legge, e 4C Association, UTZ e Fairtrade che testimonia la sostenibilità della coltivazione di caffè.

Medaglia di bronzo per Sanpellegrino S.p.a.: la società bergamasca che ha fatto dell’acqua il suo principale business è impegnata da anni nella salvaguardia delle fonti e reti idriche. Tutela e salvaguardia dell’acqua, bene prezioso non solo per il mondo affaristico, sono le principali mission aziendali. I processi di imbottigliamento e di imballaggio sono sviluppati in modo da rispettare l’ambiente, con packaging a impatto ridotto e impiego di materiali di riciclo, coniugando la sostenibilità con la qualità e la sicurezza del prodotto.